Giovedì, Maggio 25, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

In cammino con il CAI di Como - Il bivacco del Monte Calbiga

  • Numero: 131
  • Martedì, 03 Novembre 2015 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Per il mese di novembre l'itinerario proposto ha come meta un grazioso e panoramico bivacco, posto sul poco conosciuto versante nord del Monte Calbiga. Partendo da Como, percorrere la Strada 340 Regina fino a Menaggio, e poi ancora verso Porlezza. Raggiungere l'abitato di Bene Lario e, superata la chiesa del paese, imboccare la via sulla sinistra parcheggiando l'auto nello spiazzo che si incontra subito sulla destra (380 metri). Una cartina della zona permette di verificare il percorso dell'itinerario prima della…

One day

  • Numero: 130
  • Martedì, 20 Ottobre 2015 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
È il 1988. Emma e Dexter si incontrano durante la notte della loro laurea, la passano insieme e da quel giorno lo spettatore segue le loro vite per i successivi vent’anni, fino al 2006. Lei ambiziosa e sognatrice, riflessiva e capace anche di lavorare come cameriera, se necessario; lui, ricco di famiglia, seducente e con il desiderio di sfondare nel mondo della comunicazione, in cerca di divertimento e di nuove esperienze. Due anime opposte, lontane e segretamente innamorate, destinate a…

Faimarathon

L'unica maratona che si corre con gli occhi

Vota questo articolo
(0 Voti)
 La FAIMARATHON è una passeggiata emozionante per scoprire in varie tappe la città di Como. Non si fa correndo ma camminando ad "occhi aperti" ed è adatta a tutti: bambini, ragazzi, giovani e meno giovani, gruppi di amici e famiglie. Non è una maratona competitiva, ma una passeggiata culturale che svela palazzi, piazze, strade e giardini d’interesse storico, artistico, architettonico e botanico attraverso insoliti e interessanti itinerari. Quest’anno la sua organizzazione è stata demandata in esclusiva al Gruppo FAI Giovani…

In cammino con il CAI - Dal rifugio Mottafoiada al rifugio San Jorio

  • Numero: 130
  • Martedì, 20 Ottobre 2015 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
  Un ultimo itinerario di media montagna prima dell'arrivo dell'inverno: dalla Bocchetta di Germasino al Passo San Jorio. Il percorso, prevalentemente in falsopiano, ha inizio nei pressi del Rifugio Mottafoiada, nel bel mezzo dei boschi del versante nord del Monte Cortafon. Guadagnando gradualmente dislivello, si alza fino al Passo San Jorio a quota 2010 metri. Percorrendo la strada statale 340 fino a Dongo si svolta a sinistra per la Provinciale numero 5, che sale ai paesi di Stazzona, Germasino e…

Il lato positivo

  • Numero: 129
  • Giovedì, 17 Settembre 2015 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Candidato a otto premi Oscar, tra cui quello per miglior film, e vincitore dell’Oscar per la miglior attrice protagonista (Jennifer Lawrence), “Il Lato positivo” mischia commedia e dramma per raccontare la storia di Pat (Bradley Cooper) che, dopo essere uscito da una clinica psichiatrica, tenta di riconquistare l’ex moglie Nikki. Il divieto di avvicinamento lo costringe, però, a stare in casa con la madre e con il padre, che ha perso il lavoro e si è dato alle scommesse sportive…

Il cantiere Ernesto Riva a Laglio

Protagonista del restauro della Velarca del FAI

Vota questo articolo
(0 Voti)
  Nella Sùstra di Laglio, la piccola darsena nel lago di Como, i maestri d’ascia Riva sono una vera e propria istituzione. Una tradizione di qualità e lavoro che dura da trecento anni, come riporta l’architrave d’ingresso della bottega risalente al 1771, dal mitico capostipite Pietro detto Sepultùn (perché il carpentiere di barche compiva il suo lavoro al buio, quasi sepolto nella stiva) a Daniele, ottava generazione che di questo mestiere ha fatto la sua passione. Le barche sono costruite…

In cammino con il CAI - Da Bodone al Monte Duria

  • Numero: 129
  • Giovedì, 17 Settembre 2015 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Settembre è il mese che segna il passaggio dalla stagione estiva a quella autunnale: dal 23 del mese, infatti, giorno dell’equinozio d’autunno, le giornate iniziano nuovamente ad accorciarsi, lasciando sempre meno spazio alle gite lunghe e impegnative. Bisogna approfittare quindi di questo ultimo periodo di “bella stagione” per affrontare itinerari mediamente impegnativi come quello proposto di seguito. Il percorso per il mese di Settembre si sviluppa nella zona dell’Alto Lario e più precisamente lungo la dorsale che separa la Val…

I beni del FAI - In viaggio verso la Liguria...

Vota questo articolo
(0 Voti)
Nella stagione estiva, oltre alle tanto agognate ferie in luoghi lontani, è una piacevole consuetudine programmare un week-end nelle vicinanze di casa. Una giornata al mare può anche prevedere una breve visita culturale e Il FAI può aiutare nella scelta. In oltre trent’anni di attività, infatti, il Fondo Ambiente Italiano ha salvato e restituito alla collettività splendide testimonianze del patrimonio d’arte, del paesaggio e della natura in tutta la penisola italiana: antiche dimore, castelli, ville, parchi storici e giardini che…

In cammino con il CAI - Da Como al Lago di Cama

  • Numero: 128
  • Venerdì, 03 Luglio 2015 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
  A Luglio ed Agosto, nel pieno della stagione estiva, l'afa e le alte temperature condizionano particolarmente la scelta degli itinerari. Per questi mesi, quindi, il percorso proposto, permette di affrontare l'intera camminata lungo una freschissima e incontaminata valle, che conduce, con 1000 mt di dislivello circa, al Lago di Cama. Per la prima volta, si sconfina nella vicina Svizzera, verso la riserva forestale di Val Cama - Val Leggia che, con  una superficie di circa 15 km², dopo il…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Come preannunciato, con l'arrivo della bella stagione, anche gli itinerari proposti possono spingersi un po’ più in alto, percorrendo tragitti più lunghi e in ambienti di media montagna. Per il mese di Giugno, quindi, la meta sarà il Bivacco Petazzi. posto a quota 2248 metri, sulle sponde del laghetto alpino del Ledù. Incastonato tra le pendici dell'omonima Cima e il Pizzo Rabbì, domina prepotentemente il Lario. Da Como, percorrere la SS340 Regina, o, in alternativa, la SS36 del Lago di…

Lo scafandro e la farfalla

Vota questo articolo
(0 Voti)
Julian Schnabel nel 2007 decide di assumersi la responsabilità di portare sullo schermo la storia di Jean-Dominique Bauby, il caporedattore di Elle, che, l’8 dicembre del 1995, viene colpito da una rarissima forma di ictus, la locked-in syndrome, che lo paralizza completamente. Il suo cervello non ha più alcun collegamento con il sistema nervoso. Il giornalista è totalmente paralizzato e ha perso l’uso della parola e dell’occhio destro. Gli resta l’occhio sinistro per poter di nuovo entrare in contatto con…

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR