Martedì, Novembre 21, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

1885

Louis Pasteur salvala vita ad un ragazzo

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ritornando al vecchio continente vorrei spendere due parole su un evento che rivoluzionò la medicina moderna, un evento che coinvolse il biologo e chimico Louis Pasteur; non un medico, non un dottore in medicina. Nato nel 1822, figlio di un soldato dell’esercito di Napoleone, si era laureato nel 1848 in fisica e chimica pubblicando uno studio sui cristalli; iniziò la sua carriera insegnando chimica e fisica in un liceo di Dijon e contemporaneamente come assistente alla facoltà di chimica all’Università di Strasburgo pubblicando i suoi studi sui cristalli, la loro morfologia e…

Il rifugio dei Catari

Un sacro enigma sul Garda

Vota questo articolo
(0 Voti)
  È poco più di una leggenda all'interno delle ambigue cortine della storia, ma avrebbe numerosi appigli con la realtà: il Lago di Garda avrebbe ospitato, in epoca medievale, una colonia di Catari in fuga. Chi furono i Catari? Il latino medievale cathărus — a sua volta derivato da un termine originario greco καϑαρός — significa sostanzialmente "puro". La parola sta a indicare alcuni gruppi di religione cristiana che introdussero nel loro culto delle credenze di origine gnostica, ritenendole più vicine a quelle delle originarie aggregazioni della Chiesa. Come sempre, quando…

Como nel 1990

  • Numero: 138
  • Mercoledì, 27 Luglio 2016 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
 A gennaio, a seguito della rovinosa alluvione del 1987, il governo vara la cosiddetta “Legge Valtellina”: 2400 miliardi di lire per ricostruire,  e soprattutto per approntare, le difese atte ad evitare i disastri idrogeologici. Ed è qui che nasce la scelta di realizzare un nuovo lungolago a Como, dotandolo di paratie per contenere le esondazioni del Lario.Il 4 marzo altri danni e, questa volta, non causati dall’acqua: centinaia di milioni e decine di ettari di vegetazione distrutti e tanta paura per gli abitanti di Sagnino e per gli ospiti…

Manigunda

Il fantasma del monastero di Cairate

Vota questo articolo
(0 Voti)
Questo mese ci spostiamo in quel di Varese, precisamente nel non troppo distante paesino di Cairate, un insediamento di origine longobarda, a soli trenta chilometri da Como e nel pieno centro della Regione Insubrica.Abitato fin dal Basso Medioevo, il luogo ha visto il succedersi di diversi personaggi famosi, tra cui, pare, anche il Barbarossa, che qui avrebbe dormito alla vigilia della celeberrima battaglia di Legnano. Dai Longobardi all'età Ducale, dal Rinascimento all'epoca moderna, tanti sono i monumenti che hanno arricchito Cairate, ma di questi sopravvivono solo parti della fortezza ed alcune chiese, tra…

1683

La battaglia di Vienna

Vota questo articolo
(0 Voti)
  Come la disfatta della "Invencible Armada", alla fine del XVI secolo, segnò il declino della Spagna come superpotenza mondiale, così, quasi un secolo più tardi, la battaglia di Vienna fu l’inizio del decadimento dell’Impero Ottomano che cessò di esistere con la Prima Guerra Mondiale, la "GrandeGuerra".L’assedio della capitale austriaca, portato avanti per tutta l’estate dall’armata ottomana turca comandata dal sultano Mohamed IV, terminò il 12 settembre 1683 quando le truppe del Sacro Romano Impero, guidate dall’ultimo grande re di Polonia, Jan Sobieski, si scontrarono con l’esercito ottomano e posero fine all’accerchiamento della…

San Bernardino a Milano

L'Ossario degli Innocenti tra storia e leggenda

Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel pieno centro storico di Milano è possibile ammirare e visitare un luogo di culto cattolico molto particolare. Tale affermazione non sorprenderà più di tanto trovandoci in un capoluogo dove si annoverano più di trecento edifici religiosi! Questo santuario si differenzia però dagli altri per delle motivazioni estremamente macabre e per un “allestimento” interno che è in grado di atterrire anche gli stomaci più forti e le spalle più larghe. Si sta parlando di una location, sita a pochissimi minuti…

La storia dei Carabinieri (I parte)

Origini e compiti dell'Arma

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ritorna l’appuntamento mensile con la storia dell’Arma dei Carabinieri, un’ideale via dalle origini dell’Arma ai giorni nostri. Uno straordinario momento di lettura della nostra storia, delle pagine di fedele dedizione scritte dai Carabinieri di ogni tempo, pagine che sono il riferimento costante per le generazioni del presente e che continueranno a guidare la nostra Istituzione negli anni futuri.     LE MISSIONI OPERATIVE FUORI AREA ALL’ESTERO L’Arma dei Carabinieri vanta una tradizione di partecipazione ad interventi umanitari e di supporto alla pace…

Como nel 1987-1988-1989

  • Numero: 137
  • Mercoledì, 29 Giugno 2016 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
 1987 La congiuntura internazionale favorevole permette all’Italia di crescere economicamente e di sostenere alcuni interventi fiscali (viene introdotto lo scontrino fiscale obbligatorio in tutti gli esercizi commerciali). Secondo uno studio urbanistico realizzato dall’architetto Petrelli e dall’ingegner Tajana su incarico dell’Amministrazione Provinciale – la notizia è del 23 gennaio – un grande parco urbano comprendente edifici e attività culturali, tempo libero, residenze protette, assistenza e terapia psichiatrica alternativa al manicomio, piste ciclabili e pedonali personali e un teatro tenda potrebbe essere…

1588

La disfatta dell'"Invencible Armada" spagnola

Vota questo articolo
(0 Voti)
La divisione del continente europeo operata dalla Riforma di Martin Luther non ebbe solo ripercussioni religiose notevoli e si estese ben presto al campo politico. Nell’agosto 1588, a largo delle coste brittanniche, accadde un evento di capitale importanza che cambiò la geografia politica del mondo di allora, segnando il declino dell’impero spagnolo – sul quale il sole non tramontava mai – e il sorgere di una nuova superpotenza mondiale, l’Inghilterra, non ancora Regno Unito. A quei tempi due erano le…

La Cà morta ritrovata

Secoli di preistoria dalla necropoli di Como antica

  • Numero: 137
  • Lunedì, 20 Giugno 2016 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Suscita nostalgia una delle ultime immagini della Cà morta, risalente alla fine degli anni ’70 del Novecento, nella quale, tra il verde dei prati, compare un pastore con il gregge. Tuttavia, alle sue spalle, già si intravedono staccionate preannuncianti una imminente,  e pressoché totale, urbanizzazione. Con il termine Cà morta era chiamata una vasta area periferica di Como, tra Rebbio, Breccia e Grandate. Un cascinale lungo il vicino e vecchio tracciato della Statale dei Giovi, aveva lo stesso nome, verosimilmente…

Crittografia dell'Arcimboldo

Esponente dell'alchimia massonica?

Vota questo articolo
(0 Voti)
In un mese dedicato a fiori ed erbe – miracolosi e guaritori – è impossibile non nominare un artista che ha dedicato una larga fetta del suo lavoro pittorico alla natura. Difficile dire se si tratti di nature morte o di “nature vive”, proprio per le caratteristiche dei soggetti ritratti. Ma si parla indubbiamente di un’artista e di un nucleo di opere celeberrime. Si tratta del cinquecentesco Giuseppe Arcimboldo (Milano, 5 aprile 1526 – Milano, 11 luglio 1593), uno dei…

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR