Lunedì, Maggio 29, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

Papa Pio XII e il dramma dell’Olocausto

Vota questo articolo
(0 Voti)
Il 27 gennaio si è celebrato il “giorno della memoria” anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz da parte delle truppe sovietiche, giorno che ricorda lo sterminio del popolo ebraico durante gli anni della seconda guerra mondiale. Una delle figure di maggior rilievo in quegli anni fu Papa Pio XII (nella foto in alto), il primo Papa dei raduni di massa, a suo agio con i nuovi mass media (radio, televisione, cinegiornali), ma anche il primo Papa o…

Gennaio 1945: la strage di Valaperta

Vota questo articolo
(0 Voti)
È il 3 di gennaio del 1945 e a Valaperta, una frazione del comune brianzolo di Casatenovo, si consuma uno dei tanti fatti di sangue che hanno caratterizzato la storia del nostro Paese negli ultimi due anni di guerra mondiale. Nei pressi delle cascine di quel piccolo abitato fra i colli briantei, un plotone d’esecuzione, composto da militi della Guardia Nazionale Repubblicana, spara a quattro ragazzi accusati di omicidio. Due mesi prima, il milite repubblichino Gaetano Chiarelli era stato ucciso,…
Ultima modifica il Domenica, 10 Agosto 2014 18:24

Como nel 1935, fatti e personaggi

  • Numero:
  • Domenica, 02 Dicembre 2012 16:52
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
I fatti internazionali incalzano: il 28 settembre Hailè Selassiè (il Negus) ordina la mobilitazione dell’esercito. “La città ha fornito la sua terza, grandiosissima prova di entusiasmo: ma questa volta è stata un'adunata talmente totalitaria che si può dire che solo i lattanti ed ammalati sono rimasti a casa!”, cosi scrive La Provincia in edizione straordinaria di mercoledì 2 ottobre in una nota, probabilmente del direttore, dal titolo “Tutta Como” sovrastato da altri caratteri cubitali: “Il dado è tratto - La…

Archeologia militare in Alto Lario

Vota questo articolo
(0 Voti)
Forte Montecchio è uno dei più begli esempi di archeologia militare della Prima Guerra Mondiale in Italia e si trova a far parte del più ampio sistema difensivo della Frontiera Nord detta Linea Cadorna. Dal marzo 2009 è stato affidato al Museo della Guerra Bianca (che gestisce anche le rovine del vicino Forte di Fuentes) per la realizzazione di una sede museale dedicata alla Grande Guerra in Lombardia con relativo centro studi. La struttura si trova a 275 metrisu una…

Como nel 1934

  • Numero:
  • Mercoledì, 23 Maggio 2012 15:36
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Per il cinema, all’inizio del nuovo anno, l’appuntamento era all’Odeon che definitivamente abbandona la dicitura Cressoni. Sullo schermo la più bella, la più grandiosa, la più recente interpretazione (così diceva la pubblicità) di Marlene Dietrich in “Il cantico dei cantici”. Il Regime non trascura le sue scadenze tradizionali, anzi, le giganteggia o modo suo. Giovedì 11 gennaio titolo a quattro colonne in Cronaca cittadina su La Provincia “Bilancio del Natale e della Befana del Duce – Il cuore del fascismo…

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR