Mercoledì, Maggio 24, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

Palma la N(u)ova

Il mistero della città “stellata”

Vota questo articolo
(0 Voti)
Chi non ha mai sognato un impianto urbano ideale? Magari costituito proprio secondo le esigenze personali, come in una visione ad occhi aperti? Penso che qualunque adolescente abbia, in un momento preciso della sua vita, immaginato una città diversa, forse unica e speciale. Quella che può sembrare un'egoistica utopia urbana ha il suo esempio più eclatante nell'opera di Giulio Savorgnan (Osoppo, 1510 – Venezia, 1595), ingegnere e militare italiano della fine del '500. Per vedere quanto ha realizzato ci si…

Cammeo

Il Mattatore

  • Numero: 143
  • Mercoledì, 22 Febbraio 2017 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Giovedì 29 giugno 2000 Vittorio Gassman è morto nella sua casa di Roma, stroncato da una crisi cardiaca. Era nato a Genova 78 anni fa.Francesco Merlo, in prima pagina sul Corriere della Sera di venerdì 30 giugno, scrive: «Tutti i Don Chisciotte, i Sancho Panza e tutte le Dolcinea della democrazia italiana, tutti gli aspiranti mattatori della politica-spettacolo o dello spettacolo-politica, prima di esibirsi in Parlamento, dovrebbero passare in una cineteca e studiare l’oratoria e la gestualità ampia e larga…

1914

L’arciduca d’Austria visita Sarajevo

  • Numero: 143
  • Mercoledì, 22 Febbraio 2017 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
  Il 28 giugno 1914 la capitale della Bosnia attendeva l’arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo-Este e sua moglie Sofia in visita ufficiale. Francesco Ferdinando, figlio del fratello dell’imperatore Franz Josef, divenuto erede al trono dell’Impero Austro-Ungarico dopo il misterioso suicidio dell’arciduca Rudolf nel padiglione di caccia di Mayerling (1889), aveva sposato con matrimonio morganatico la contessa Sofia Chotek, appartenente alla nobiltà boema. Aveva avuto qualche problema a farla accettare a corte per l’opposizione a tale matrimonio dell’Imperatore Franz Josef. L’attacco terrorista…

"Memento Mori"

Un viaggio nel mondo macabro di Clusone

Vota questo articolo
(0 Voti)
Per chi si trovasse in provincia di Bergamo, più precisamente in località Clusone, si consiglia un'ascesa su di una particolarissima e scenografica scalinata. La salita dura poco e porta fino alla basilica di Santa Maria Assunta, rimaneggiata sul finire del XVII secolo. Il luogo, di grande bellezza paesaggistica e di notevole interesse artistico, comprende una chiesa dalla lunghissima storia: pare, infatti, che fosse stata fatta costruire nel IX secolo e perdipiù sulle rovine di un luogo sacro preesistente, un tempio…

Como nel 2000

Un anno di cronaca

  • Numero: 142
  • Martedì, 21 Febbraio 2017 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il 19 gennaio muore, latitante ad Hammamet (Tunisia), l’ex segretario nazionale del PSI Bettino Craxi. Ha svolto le funzioni di Segretario del PSI dal 15 luglio 1978 al 11 febbraio 1993 ed è stato Presidente del Consiglio dei Ministri dal 4 agosto 1983 al 15 aprile 1987.Questo 2000, tutto sommato, sembra tranquillo. Anche se come sempre sulla scena balzano notizie a volte sconvolgenti. La sera del 6 giugno, a Chiavenna, suor Maria Laura Mainetti viene uccisa a coltellate da tre…

1903

Due fratelli prendono il volo

Vota questo articolo
(0 Voti)
Orville e Wilbur Wright, due fratelli proprietari di una piccola fabbrica di biciclette a Millville, si lasciarono prendere dalla passione del volo; studiarono dapprima i pochi testi a disposizione in quegli anni, poi costruirono un primo velivolo, un aliante con il quale appresero la tecnica di controllo di volo lanciandosi dalle dune sabbiose di Kitty Hawk nel Nord Caroline e, finalmente, istallarono sul biplano un motore a scoppio di 16 cavalli, costruito dal loro assistente Charly Taylor, che permetteva di…

La piccola Atlantide

Enigmi sommersi nel Lago di Como

Vota questo articolo
(0 Voti)
  Quello del paese (o forse addirittura continente, secondo alcune fonti) di Atlantide é uno dei più celebri miti platonici: il discorso, complesso e stratificato, si può semplificare nel tragico finale che racconta di quando un cataclisma inabissò e fece sparire dalla faccia della Terra la città che diede il nome all'Oceano Atlantico. La storia delle costruzioni sommerse ha affascinato e incuriosito stormi di appassionati e fanta-archeologi che sognano di trovare gli enormi tesori appartenuti all'antica civiltà. Ma forse è…

La storia dei Carabinieri (XVIII parte)

Origini e compiti dell'Arma

Vota questo articolo
(0 Voti)
  Prosegue l’appuntamento mensile con la storia dell’Arma dei Carabinieri, un’ideale via dalle  origini dell’Arma ai giorni nostri. Uno straordinario momento di lettura della nostra storia, delle pagine di fedele dedizione scritte dai Carabinieri di ogni tempo, pagine che sono il riferimento costante per le generazioni del presente CARABINIERE DI QUARTIERE I vertici delle istituzioni del Governo e del mondo politico, responsabili dell’ordine e della sicurezza pubblica, sono intervenuti per migliorare la percezione di sicurezza nei cittadini, stimolandone contemporaneamente la partecipazione attiva.…

La caverna Zorro

Sul monte Bolettone

  • Numero: 130
  • Lunedì, 20 Febbraio 2017 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Questa storia risale al 4 dicembre 1951. Pierluigi Nessi, in compagnia di Giorgio Battaini, si trova a caccia sulle pendici meridionali del Bolettone. Il suo setter Zorro, attratto dall’umido, ficca il muso in un buco seminascosto dalla vegetazione, che precipita verticalmente. I due cacciatori, pure speleologi, vi gettano dei sassi giudicandone il dislivello in una quindicina di metri e, tornati a casa, mi telefonano eccitati: “Abbiamo scoperto la Caverna Zorro!”. Con corde e qualche rotolo di scalette, la domenica seguente…

Como dal 1981 al 1983

  • Numero: 135
  • Lunedì, 20 Febbraio 2017 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
1981 Questo anno si apre con un grande interrogativo per gli italiani. Un nuovo dibattito infiamma i chiamati alle urne per una consultazione referendaria: aborto legalizzato oppure no? L’interrogativo si pone a livello politico e soprattutto etico. Il Movimento per la vita è per l‘abrogazione di tutta la legge già esistente, fatta eccezione per l’aborto terapeutico. I radicali promotori del referendum la pensavano diversamente. Il 17 maggio si vota e vince il fronte dei NO mantenendo la legislazione che permette l’interruzione di gravidanza. In città emerge una nuova piaga sociale: si moltiplicano le morti…

L'enigma delle tavolette

Le misteriose "brotlaibidole"

Vota questo articolo
(0 Voti)
  In questo numero parleremo di alcuni manufatti molto particolari, le BROTLAIBIDOLE, letteralmente "idoli in forma di pagnotta". La “spaventosa” parola tedesca e la curiosa trasposizione italiana si prestano ad indicare tutta una serie di reperti archeologici di diffusione piuttosto estesa, sia dal punto di vista spaziale sia temporale. Erano, difatti, utilizzati almeno dal 2000 a.C., fino al 1400 circa, in una vasta area geografica che va dal lago di Garda (e sporadici siti più meridionali!) sino alle regioni dell'Europa…

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR