Martedì, Settembre 26, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

Fiumelatte

Il fiume più corto del mondo

Numero: 126 Giovedì, 21 Maggio 2015 00:00
  Si trova nella vicina Varenna, in provincia di Lecco, uno dei fiumi più particolari di cui è possibile parlare nella nostra regione (che per la sua complessa idrografia, non è comunque seconda a nessun'altra zona d'Italia!). Sono, infatti, solamente duecentocinquanta i metri attraverso cui si sviluppa…
Pubblicato in Storia

Il Buco della Niccolina

Una cavità dai nomi esoterici

Numero: 126 Giovedì, 21 Maggio 2015 00:00
Se da Nesso si risale la Valle del Nosè, oltrepassato l’abitato di Zelbio, si arriva al Pian del Tivano e al “Buco della Niccolina” (o Nicolina), una cavità conosciuta da sempre essendo il suo ingresso chiaramente visibile. Costituisce il punto meno elevato dell’altipiano e ingurgita tutte le…
Pubblicato in Storia

Como nel 1960

Un anno di cronache

Numero: 126 Giovedì, 21 Maggio 2015 00:00
  Continua incalzante la diffusione della televisione, tanto che il giornalismo in Italia si consolida con le testaste nazionali a scapito di quelli locali. Il quotidiano comasco decide di concentrarsi di più sulle notizie e sugli avvenimenti in terra lariana. La cronaca locale appare, forse per la…
Pubblicato in Storia
  Nella serie di eventi in cui ho cercato di gettare luce su personaggi che hanno cambiato il corso della storia, con riverberazioni attuali anche nei nostri tempi, ho presentato la figura di Narmer, il faraone che unificò l’Alto e il Basso Egitto e diede vita alla…
Pubblicato in Storia

Le rondelle della Spina Verde

Un enigma archeologico irrisolto

Numero: 126 Giovedì, 21 Maggio 2015 00:00
Decenni di ricerche nel parco della Spina Verde e nelle aree circostanti hanno consentito agli archeologi, assieme all’individuazione di importanti antiche strutture, di acquisire una notevole quantità di oggetti dell’abitato della Como preromana, la cui maggior fioritura risale al V secolo a.C. Fra questi è stato frequente,…
Pubblicato in Storia

La storia dei Carabinieri (XIII parte)

Origini e compiti dell'Arma

Numero: 125 Lunedì, 20 Aprile 2015 00:00
L'ARMA NELL'ITALIA CONTEMPORANEA   1. IL TERRORISMO ALTOATESINO Negli anni Sessanta l'Arma fu chiamata a neutralizzare il terrorismo anti-italiano sorto in Alto Adige, dove esisteva una convivenza forzata fra popolazioni di lingua tedesca e cittadini di lingua italiana. I Governi succedutisi nei primi anni del dopoguerra tentarono…
Pubblicato in Storia

Como nel 1958 e 1959

Un anno di cronache

Numero: 125 Lunedì, 20 Aprile 2015 00:00
Come consuetudine, il primo giorno del nuovo anno il giornale porta in prima pagina l’articolo del direttore che questa volta ha il titolo: “Il supremo impegno” dove si legge “La sfera dei dodici mesi è vuota: fra nascita e morte, ne apriamo un’altra e la riempiamo di…
Pubblicato in Storia

Ippocrate, la nascita della scienza medica

Numero: 125 Lunedì, 20 Aprile 2015 00:00
  L’avvento della democrazia in Atene determinò radicali cambiamenti ed innovazioni nel modo di affrontare e risolvere problemi che antecedentemente erano demandati ad esseri superiori e ad usanze occulte o ad arti magiche. In altre parole la creatura umana fu messa al centro dell’interesse relegando il divino…
Pubblicato in Storia

La mitra di San Carlo Borromeo

Copricapo cardinalizio o manufatto inestimabile?

Numero: 125 Lunedì, 20 Aprile 2015 00:00
  Nel corso delle celebrazioni liturgiche o delle processioni a carattere religioso esiste una vasta quantità di dettagli cui il profano non può o non riesce a prestare attenzione; la causa ne è principalmente una scusabilissima inesperienza in tale campo. Rientrano forse in questa categoria gli abiti…
Pubblicato in Storia

Como com'era - Il pizzo a tombolo

Numero: 125 Lunedì, 20 Aprile 2015 00:00
La cartolina immortala delle donne che lavorano il pizzo al tombolo, un merletto molto delicato e raffinato, fatto a mano con un filo di cotone sottile che richiede tanta abilità, esperienza e pazienza. Tra i più pregiati si annovera il “nostro” pizzo di Cantù – Ul pizz,…
Pubblicato in Storia

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR