Lunedì, Ottobre 23, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

Aprile, un mese total green

  • Numero:
  • Giovedì, 10 Aprile 2014 11:51
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
«Più riusciamo a focalizzare la nostra attenzione sulle meraviglie e le realtà dell'universo attorno a noi, meno dovremmo trovare gusto nel distruggerlo», scriveva la biologa e zoologa statunitense Rachel Carson nella sua “Primavera silenziosa” del 1962, aprendo inconsapevolmente la strada al futuro movimento ambientalista. Gli sforzi profusi dagli anni Settanta in poi hanno messo in luce la grave crisi ecologica del nostro pianeta, nonché le problematiche più eclatanti e angoscianti che lo affliggono, come la proliferazione delle armi nucleari, le…

La primavera della donna, marzo si tinge di giallo

Vota questo articolo
(0 Voti)
Per festeggiare una delle ricorrenze più importanti dell’anno il numero di marzo di Como&dintorni si tinge di rosa, o meglio di giallo. Perché questo è il colore dei minuscoli fiorellini della mimosa, la pianta “pioneria” che, grazie alle partigiane e politiche Teresa Mattei, Rita Montagnana e Teresa Noce, dagli anni '50 in poi è diventata il profumato simbolo della Giornata Internazionale della Donna. Una giornata in cui ricordare le conquiste sociali e politiche femminili, un'occasione per portare avanti le lotte…

Como&dintorni ha tante idee per il 2014

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ci stiamo mettendo alle spalle un altro anno: dodici mesi da ricordare per qualcuno, da dimenticare per altri, nel segno comunque dell’incertezza e della latente precarietà soprattutto per quelle persone - e sono sempre di più - che hanno dovuto fare i conti con la crisi economica e la conseguente perdita del posto di lavoro. Ma ormai ci siamo: Natale è dietro l’angolo e il 2014 sempre più vicino, per cui conviene fare qualche buon proposito affinché l’anno in arrivo…

Sport e montagna

due facce della stessa medaglia

Vota questo articolo
(0 Voti)
Il numero di novembre di Como&dintorni ha un retrogusto agrodolce. Da una parte il profumo della montagna, dell’aria fine, delle giornate all’aperto, della magia degli angoli più nascosti; dall’altro l’odore acre della muffa, il sapore dell’incuria, il desolante spettacolo dell’abbandono. Sono le due facce della stessa medaglia che vanno a collidere, una medaglia che ha come comune denominatore lo sport. All’interno della rivista, infatti, troverete un reportage sulla situazione catastrofica degli impianti sportivi in città. Partendo dal palazzetto di Muggiò…

Artigiani, linfa vitale dell'economia

Forza e caparbietà

Vota questo articolo
(0 Voti)
Anche questo mese di ottobre si annuncia nel segno delle novità per Como&dintorni: nuove rubriche, nuovi contributi, nuovi filoni storici da esplorare, nuove proposte per un turismo che ancora non è andato in letargo. Un numero che va letto con attenzione perché racchiude in sé - distribuito in diverse sezioni - un tema d’altri tempi, ma ancora straordinariamente attuale: il contrabbando. "Como - diceva un amico, oggi apprezzato collaboratore della nostra rivista - è una città costruita su fondamenta di…

Il proposito dopo l'estate

che la città non si isoli sempre più

Vota questo articolo
(0 Voti)
Per la gran parte di noi le vacanze sono ormai alle spalle e hanno lasciato, come sempre, qualche refolo di nostalgia e qualche buon proposito per l’autunno. E anche noi di Como&dintorni ci siamo messi in testa un pensiero particolare che risponde al numero di 160. Vi avevamo detto che la foliazione del numero doppio di luglio-agosto con le sue 160 pagine sarebbe probabilmente stata un’eccezione; in realtà come potete vedere anche settembre è ugualmente corposo e il solco ormai…

Un numero ancora più ricco

Per la prima volta 160 pagine

Vota questo articolo
(0 Voti)
La copia che avete in mano, cari lettori, è, a modo suo, decisamente speciale. Intanto vi sarà saltato all’occhio che è più “ricca”: ben 160 pagine invece delle consuete 128 che ci hanno accompagnato sinora. Ed è la prima volta in assoluto che Como&dintorni raggiunge una foliazione così corposa. Diverse le ragioni che hanno portato l’Editore a compiere questo ulteriore sforzo economico e la redazione a confezionare un giornale più robusto, e nel contempo anche più ricco di contenuti. La…

Da una vittoria per la città a una probabile figuraccia

Vota questo articolo
(0 Voti)
  Cominciamo dalla notizia bella: il piroscafo Patria tornerà a solcare le acque del nostro lago. La gloriosa imbarcazione degli anni Venti ha infatti superato le prove di galleggiamento - dopo un restauro durato qualche anno - ed è pronto per l’inaugurazione solenne in programma alla fine di giugno. Poi, con ogni probabilità, sarà pronto per le crociere dalla prossima estate. La brutta notizia, invece, arriva dall’ex cinema-teatro Politeama, che giace nell’oblio da ormai otto anni. Ed è un tunnel…

Aiuto, non sappiamo più chi aiutare!

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mala tempora currunt dicevano i latini. E Dio sa quanto avevano ragione: basta guardarsi in giro o, magari, dare un’occhiata al proprio portafoglio per rendersi conto che, sì, sono davvero momenti bui destinati purtroppo a non trovare soluzione nel breve. Eppure il ritornello che ci perseguita è sempre lo stesso perché siamo abituati a sentirci raccontare frottole come se fossimo degli sprovveduti. “Il 2010 sarà l’anno della ripresa”, “Nel 2011 arriveranno segnali confortanti”, “Per il 2012 prevediamo un rilancio dell’economia”,…

Dalle sorprese della "schirpa"

ai mugugni dei negozianti

Vota questo articolo
(0 Voti)
La “schirpa”, questa sconosciuta. Il termine fa quasi ridere ma è tutto nostro: è la forma dialettale del corredo, il corredo da sposa che le giovani donne di oltre un secolo fa vergavano di proprio pugno, elencando con puntiglio e dovizia di particolari la merce di cui abbisognavano in vista del matrimonio. E a una “schirpa”, saltata fuori non si sa come da un cassettone in quel di Erba, è dedicato un gustosissimo servizio che il nostro Emilio Magni racconta…

Degrado in città, Como sprofonda sempre più giù

Vota questo articolo
(0 Voti)
È un quadro a tinte fosche quello che emerge da questo numero di Como & dintorni. Purtroppo basta guardarsi in giro, camminare per le vie della città, farsi un viaggetto in periferia per rendersi conto di quanto vergognosa sia la situazione. La rivista di marzo punta il dito verso uno specchio che riflette un’immagine desolante e incresciosa, figlia di un cattivo andazzo: quello di abituarsi a tutto senza reagire. Non è il caso della task force che da qualche mese…

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR