Martedì, Dicembre 12, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

Un libro fotografico di tre comaschi

le emozioni più vere

  • Numero: 100
  • Martedì, 08 Luglio 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
L’idea nacque da Alfredo Marson, infaticabile presidente della Briantea 84, l’associazione sportiva canturina che ha come scopo quello di promuovere e sviluppare lo sport tra i giovani, con particolare riguardo a persone con disabilità: realizzare un libro fotografico sulle Paralimpiadi di Londra. Azzardato? Può darsi ma quando si sogna si deve farlo in grande: “Sogna in grande e osa il fallimento” dice il protagonista di un bellissimo libro “Il porto dei sogni incrociati”. Così tre fotografi comaschi, Dino Merio, Andrea…

Roberto Bargna

le Paralimpiadi ai suoi piedi

  • Numero: 100
  • Martedì, 08 Luglio 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
  La storia di Roberto Bargna è una storia affascinante, di quelle che lasciano un segno indelebile. All’età di trent’anni - adesso ne ha quaranta - fu vittima di un pauroso incidente stradale: in sella alla sua moto venne travolto da un’auto a Lenno. Con lui c’era la sua ragazza che ancora oggi condivide le gioie e i dolori della vita. Un incidente che gli costò molto caro: la lesione del plesso brachiale con lacerazione dell’arteria ascellare, la frattura esposta…

Gli ottant'anni dell'Ozanam

al servizio degli ultimi

  • Numero: 100
  • Martedì, 08 Luglio 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ottant’anni fa nasceva la Piccola Casa Federico Ozanam, una delle più longeve e meritevoli associazioni cittadine. L’Ozanam - come viene chiamato da tutti i comaschi - è quel rifugio per senzatetto alla disperata ricerca di un pasto caldo e di un letto nel quale ripararsi che ha saputo negli anni aiutare centinaia di persone in difficoltà. Presidente dell’Ozanam, dal 2009, è l’avv. Enrico Fossati il quale ha raccolto il testimone dall’ing. Franco Panzeri (dal 2003 al 2009) e dal prof.…

Cinesi e non solo

Il commercio è nelle loro mani

  • Numero: 100
  • Martedì, 08 Luglio 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
    Como va in rosso senza gli stranieri. Proprio così: negli ultimi anni sono stati loro l’ancora di salvezza del sistema. Si chiamano Samir, Chen, Li, Ashish, Abdul, hanno gli occhi a mandorla, la pelle olivastra o scura, gestiscono le attività più disparate, hanno grandi spazi commerciali o preferiscono muoversi con i camioncini per vendere su tutte le piazze lombarde. Sono giovani e hanno voglia di rischiare. È il nuovo esercito di imprenditori “comaschi” che di lariano hanno solo…

L'alfabeto del 2013

Percorso semiserio verso il nuovo anno

Vota questo articolo
(0 Voti)
Fine anno, è l’ora di bilanci e previsioni. Di questi tempi si fa sempre così: ci si guarda un po’ alle spalle, si cerca di ripercorrere i propri errori, ma soprattutto si fanno buoni propositi in vista dei dodici mesi in arrivo. Un po’ sul serio e un po’ per gioco, abbiamo fatto lo stesso da comuni cittadini, mettendo a fuoco le anomalie e le incongruenze di questa nostra città. Ne è uscito un alfabeto da cui qualcuno, se lo…

Esami specialistica e tempi d'attesa

Meglio rivolgersi a strutture convenzionate

Vota questo articolo
(0 Voti)
Se il termometro, anziché la temperatura corporea, misurasse le migliaia, anzi, i milioni, di richieste alle strutture sanitarie pubbliche effettuate in città nell’ultimo triennio, i comaschi si direbbero tutt’altro che in buona salute. Ma se i numeri sono indicatori di un sintomo, vale a dire la reale necessità di usufruire di indagini specialistiche, capita sovente e fortunatamente, con buona pace della matematica, che i conti non tornino e che siano più gli esami medici sostenuti rispetto alle malattie sviluppate. Il…

Tumore al polmone

La situazione sanitaria in provincia di Como

  • Numero: 113
  • Giovedì, 05 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'argomento salute è sempre stato sottovalutato dalle amministrazioni pubbliche, vuoi perché argomento affetto da 'negazione', vuoi perché non considerato prioritario nell'interesse del cittadino. Il cittadino stesso, richiamando il termine 'negazione', trova l'argomento assai sgradevole in sé, preferendo ad esso notizie più soft o facendo dell'inutile scaramanzia. Tutto ciò per diminuire il livello di stress a cui tutti noi siamo quotidianamente esposti: uno studio on-line statunitense ha affermato infatti che, di fronte a notizie deprimenti, gli utenti esaminati, anche quelli più…

"Occhio alla truffa"

Un'associazione e un vademecum per il cittadino

Vota questo articolo
(0 Voti)
Meno nobile dello iettatore di Pirandello che si faceva pagare fior di quattrini per portare la sfortuna altrove. Meno logico del deduttivo Sherlock Holmes, ma sicuramente estremamente gentile e cordiale, smaccatamente sorridente e sempre insistente. Questi alcuni dei tratti di un personaggio purtroppo noto a molti, che non nasce dalla penna di uno scrittore, ma che bussa sornione alle nostre porte e che, prima ancora di aver cercato di chiudere l’uscio, si accomoda già nel nostro salotto. Ecco il truffatore,…

Festa della Donna e sicurezza sul lavoro

L'impiego femminile si tinge di "giallo mimosa"

  • Numero: 114
  • Martedì, 03 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
La giornata internazionale della Donna, più comunemente detta “Festa della donna”, cade ogni anno l’8 Marzo. Una data che dovrebbe essere – e per molte donne e altrettanti uomini lo è – l’occasione per ricordare le conquiste sociali e politiche delle donne, per rafforzarne la lotta alla discriminazione e alla violenza, per riflettere sui tanti problemi ancora da affrontare e risolvere. In altri casi la ricorrenza assume connotati goliardici, cavalcando il significato anche sociale e commerciale che questa ricorrenza ha…

Flussi Turistici 2018-2013

Elaborazione dati relativi al territorio della Provincia di Como

  • Numero: 117
  • Giovedì, 29 Maggio 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Monitoraggi e breve analisi su alcuni mercati di riferimento Come si può vedere, nel 2013 si è registrato un leggero incremento degli arrivi di turisti stranieri, punto di forza della realtà lariana (+0,35%). Per quanto riguarda le presenze, anche se il dato risulta in lieve calo (-1,61%), i numeri restano comunque al di sopra di quelli registrati nel 2011. La Germania si attesta come primo mercato di riferimento per il turismo estero in provincia di Como. Nella sostanza si può…

Como e la sua vocazione turistica

Realtà o utopia

Vota questo articolo
(0 Voti)
La fisionomia di un capoluogo con la vocazione di città turistica assomiglia molto al profilo di Como. Dove il lago ne accarezza le rive e increspa la tratta dei battelli, in cui lo sguardo si perde verso la Svizzera da un orizzonte e le luci di Milano dall’altro, mentre la funicolare sale pigra e osserva lenta l’allontanarsi delle strade del centro storico e il tramonto incendia le torri delle mura, per poi, quasi senza preavviso, cedere il passo ad una…

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR